Logo dell'iniziativa contro il prestito a pagamento - Divieto d'accesso con scritta Non Pago di Leggere - disegno

Scritta Non Pago di Leggere - Campagna europea contro ilprestito a pagamento - da un'iniziativa della biblioteca di Cologno Monzese-logo biblioteca-occhio


scenario
il punto
iniziative
sono con noi
la B.E.L.L.A. catena
manifesti e appelli
adesioni
documentazione
usa e diffondi
sito spagnolo
in Portogallo
rassegna stampa
bandiera inglese


per le biblioteche


biblioteche ed enti promotori

  logoAIB
  logoBrescia
  logoCastellanza
  logoEmpoli
  logoModena
  logoPesaro
  logoPinerolo
  logoPistoia
  logoRoma
  logoSettimo
  logoTrento
  logoCsbno Milano
  logoSbiroz Milano
  logoSbv Milano
  logoMilano Est
  logoNord Est Milano
  logoValenza



Gli autori in difesa del prestito gratuito nelle biblioteche

Di fronte all’annunciato progetto di stabilire che autori ed editori possano esigere la riscossione di diritti per il prestito di libri effettuati nelle biblioteche i firmatari di questo documento esprimono la loro ferma ed energica opposizione, ritenendola una soluzione che avrà gravi conseguenze sui già esigui bilanci delle biblioteche.

L’idea che gli autori siano penalizzati dalla gratuità del prestito nelle biblioteche perché così sarebbe disincentivato l’acquisto delle loro opere, è assolutamente priva di fondamento. Al contrario le biblioteche si prodigano per diffondere una cultura del libro e della lettura promuovendo gli autori e favorendo la circolazione delle loro opere per un tempo ben più lungo della loro permanenza sul mercato editoriale.

Le biblioteche inoltre, sia per i loro scopi istituzionali che per le loro numerose attività (organizzazione e sostegno dei gruppi di lettura, seminari, laboratori, conferenze, incontri con autori, mostre, ecc) promuovono e sostengono la passione per la lettura più di ogni altra istituzione pubblica e privata. E questo va a vantaggio diretto degli autori e oltre che degli editori.


Le biblioteche acquistano i libri e quindi non si sottraggono al pagamento della quota di diritti d’autore ma nei libri investono molto di più del prezzo di copertina: catalogano, predispongono il libro al prestito e alla più ampia circolazione, lo rendono visibile e accessibile attraverso cataloghi e mettono in gioco tutte le forme di promozione più creative ed efficaci. La presa d’atto di questo enorme investimento di risorse dovrebbe sancire un patto di forte alleanza e collaborazione, oltre che di condivisioni di obbiettivi, tra biblioteche, autori ed editori.

Esigere dalle biblioteche il pagamento di un canone commisurato ai prestiti o all’acquisto dei libri sarebbe doppiamente punitivo nei loro confronti: diminuirebbe il loro potere d’acquisto e non consentirebbe loro di perseguire a pieno i loro scopi istituzionali con gravissime ripercussioni sugli utenti-lettori che vedrebbero minato il loro diritto alla cultura, alla conoscenza e all’informazione.

Se sei un autore e vuoi sottoscrivere tale appello contattaci


Autori che hanno aderito alla Campagna contro il prestito a pagamento in biblioteca:

Dario Fo e Franca Rame (foto),
Wu Ming,
Stefano Benni,
Carmen Covito,
Luciano Gallino,
Valerio Evangelisti,
Davide Pinardi,
Nicoletta Vallorani,
Matteo B. Bianchi,
Enrico Brizzi,
Tiziano Scarpa,
Tommaso Labranca,
Erminia Dell'Oro,
Lello Voce,
Andrea Vitali,
Valerio Pellizzari,
Paolo Agaraff,
Marco Aime,
Paco IgnacioTaibo II (foto),
Loriano Macchiavelli (foto),
Francesco Guccini (foto),
Luca Crovi,
Marco Vichi,
Giacomo Trinci,
Luisito Bianchi,
Simona Cerrato,
Luca Novelli,
Giusi Quarenghi,
Paola Splendore,
Valerio Varesi,
Bruno Tognolini,
Antonio Bellomi,
Massimiliano Borghesi,
Marco Caponera,
Sara Cerri,
Luciano Cuomo,
Luigi Dal Cin,
Maurizio Dovigi,
Sergio Fumich,
Gian Ruggero Manzoni,
Paolo Mascheri,
Astrid Mazzola,
Valerio Millefoglie,
Carlo Molinaro,
Virgilio Paoloni,
Giovanna Passigato,
Leonardo Pica Ciamarra,
Mauro Righi,
Alessandro Sisti,
Cristina Tomacelli,
Stefano Allievi,
Mouhammed Lamsouni,
Patrizia Rossi,
Roberto Agostini,
Chiara Cretella,
Jadel Andreetto,
Filippo Davoli,
Elena Stancanelli,
Laura Pugno,
Carlo Lucarelli (foto),
Antonio Caronia,
Enrica Boffelli,
Guido Sirtori,
Tommaso Didimo,
Roberta Marzola,
Lucio De Bortoli,
Edoarda Masi,
Annalisa Strada,
Alberto Piccini,
Rivista Mostro (Matteo Salimbeni, Gregorio Magini, Dario Honnorat, Francesco D'Isa),
Paolo Bignamini,
Romano Augusto Fiocchi,
Redazione di +eventi,
Gaja Cenciarelli,
Francisco Giordano,
Paolo Liverani,
Emiliano Gucci,
Alberto Giovanni Biuso,
Marco Vicenza,
Marcello Landi,
Paola Zannoner,
Antonio Pascale,
Massimo Carlotto,
Vanna Cercenà,
Stefano Barbacetto,
Massimo Sannelli,
Guia Risari,
Margherita Hack,
Dacia Maraini,

Enrico Zimuel,
Domenica Luciani,
Stefano Bordiglioni,
Emanuela Nava,
Giusi Quarenghi,
Angela Nanetti,
Alberto Melis,
Salvatore Giordano,
Manuela Veronelli,
Valeria Rossi,
Rossella Di Palma,
Giovanni Del Ponte,
Anna Vivarelli,
Raul Montanari,
Margherita Oggero,
Valerio Magrelli,
Vincenzo Pardini,
Andrea Vicini,
Pietro Degli Antoni,
Giuseppe Culicchia,
Piersandro Pallavicini,
Fabrizio Tonello,
Antonello Chichiricco,
Emma Rosenberg Colorni,
Roberto Ambrosini...
[aggiornato al 13-07-2006]



Sito a cura di della Biblioteca Civica di Cologno Monzese
nopago@comune.colognomonzese.mi.it

Il contenuto di questo sito può essere riprodotto
con licenza creative commons citando la fonte
Creative Commons License